FERITE RISANATE – SAN SISTO II A PALIDANO

 

 

(gsb)

CHIESA DI RONCHI – intervento post sisma 2012

tipologia di intervento Restauro e consolidamento strutturale volti al ripristino dei danni conseguenti il sisma del 2012

luogo Palidano, loc. Ronchi – Suzzara (MN)

committente Parrocchia di Palidano

periodo realizzazione 2013

A seguito degli eventi sismici del 29 maggio 2012,  l’edificio ha subito  dissesti e lesioni che lo rendevano inagibile. Si sono pertanto rese necessarie opere per la messa in sicurezza del fabbricato ed interventi per ripristinare i danni causati.

L’edificio è una costruzione isolata in muratura, costruita attorno agli anni ’30 nelle vicinanze di un piccolo monastero oggi non più presente.

L’ edificio è a unica navata di m 6,40 per m 11,50, il presbiterio è rialzato di due gradini rispetto all’aula, ha forma rettangolare con abside circolare, una piccola sagrestia è posta sul lato est del presbiterio.  La lesione più significativa è quella in chiave dell’arco che denota una spinta orizzontale alla base dell’arco, mentre le lesioni nella parte alta degli spigoli dell’aula denotano la spinta verso l’esterno delle facciate.

Si è rinforzata la parete, ove è inserito l’arco, con la posa di due tiranti, quello verso la navata è ancorato alle pareti laterali della chiesa, mentre il tirante verso il presbiterio è ancorato alle pareti del presbiterio stesso. In corrispondenza degli spigoli angoli dell’aula, nelle parte superiore ove sono presenti le lesioni, sono state messe in opera, nella parte interna, piastre angolari, collegate esternamente a capochiave.

La fessura in chiave dell’arco è stata ripristinata con l’inserimento di cunei e malta ad alta resistenza ed antiritiro.

Le capriate in legno a sostegno della copertura, prima solo appoggiate alla muratura, sono state ancorate ai muri mediante staffe bullonate alla trave e a piastre esterne. Opere di stuccatura e ridipintura interna hanno completato i lavori

ronchi sisma_A3 WP